visual

Sportello Clienti - Reclami

In questa sezione, puoi trovare tutti i riferimenti per inviare un reclamo.

  • Se hai un prodotto Postevita
    - Scrivere tramite email a reclami@postevita.it
    - Via fax al numero: 06.5492.4426
    - Per POSTA inviando una lettera a:

    Poste Vita S.p.A.
    Reclami e Customer Care
    Piazzale Konrad Adenauer, 3
    00144 - ROMA
  • Se hai un prodotto Posteassicura
    - Scrivere tramite email a reclami@poste-assicura.it
    - Via fax al numero: 06.5492.4402
    - Per POSTA inviando una lettera a:

    Poste Assicura S.p.A.
    Ufficio reclami
    Piazzale Konrad Adenauer, 3
    00144 - ROMA

Avendo cura di indicare i seguenti dati:

  • nome, cognome, indirizzo completo e recapito telefonico del reclamante
  • numero della polizza e nominativo del contraente
  • numero e data del sinistro al quale si fa riferimento
  • indicazione del soggetto o dei soggetti di cui si lamenta l'operato
  • breve ed esaustiva descrizione del motivo di lamentela
  • ogni altra indicazione e documento utile per descrivere le circostanze

 

Qualora non ti ritenga soddisfatto dell'esito del reclamo o in caso di assenza di riscontro entro il termine massimo di 45 giorni, puoi presentare apposito esposto a:

  • IVASS
    Servizio Tutela del Consumatore – Divisione Gestione Reclami
    Via del Quirinale, 21
    00187 Roma

Oppure tramite fax: 06.42.133.745 - 06.42.133.353 o via PEC all'indirizzo ivass@pec.ivass.it
utilizzando il presente modello per la presentazione del reclamo ad IVASS completando l'istanza con le informazioni e la documentazione di seguito indicata:

  • nome, cognome e domicilio del reclamante, con eventuale recapito telefonico
  • individuazione del soggetto o dei soggetti di cui si lamenta l'operato
  • breve ed esaustiva descrizione del motivo di lamentela
  • copia del reclamo presentato alla Compagnia e dell'eventuale riscontro fornito dalla stessa
  • ogni documento utile per descrivere più compiutamente le relative circostanze

 

Sistemi alternativi di risoluzione delle controversie
Qualora l'esito del reclamo non sia soddisfacente, prima di interessare l'Autorità Giudiziaria, il Reclamante dovrà fare ricorso alla Mediazione (di cui al D.lgs. n. 28/2010 così come da ultimo modificato dal D.L. n. 69/2013, convertito con modificazioni in legge n.98/2013) che può essere avviata presentando istanza ad un Organismo di Mediazione tra quelli presenti nell'elenco del Ministero della Giustizia, consultabile sul sito www.giustizia.it. Il ricorso al procedimento di Mediazione è condizione di procedibilità della domanda giudiziale.

Si ricorda inoltre che permane la facoltà di ricorrere all'Autorità Giudiziaria.

 

Per la risoluzione delle liti transfrontaliere è possibile presentare il reclamo all'IVASS o attivare direttamente il sistema estero competente tramite la procedura FIN-NET.

 

Informativa ai sensi del D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, in materia di dati personali. I dati e le informazioni concernenti il reclamo saranno trattati solo al fine della trattazione del reclamo stesso e conservati nel Registro dei reclami istituito dall'Impresa in applicazione delle disposizioni impartite dall'Ivass con Regolamento n. 24 del 19 maggio 2008 e successive modifiche ed integrazioni. Restano fermi i diritti e le garanzie previste dal citato D.Lgs. in favore e a tutela dell'interessato.